eToro

Bank of America Merrill Lynch taglia le sue stime sul PIL degli USA

La banca d'affari prevede ora per quest'anno una crescita del 2,6% e per il prossimo dell'1,8%.

Bank of America Merrill Lynch è diventata più prudente sulle prospettive dell'economia statunitense. La banca d'affari prevede ora per il 2010 una crescita del PIL del 2,6% e per il 2011 dell'1,8%. In precedenza Bank of America Merrill Lynch aveva previsto per quest'anno una crescita del 2,7% e per il prossimo del 2,3%. Bank of America Merrill Lynch crede che l'economia statunitense riuscirà a crescere, la sua crescita non sarà però abbastanza forte da poter frenare l'aumento della disoccupazione. Secondo Bank of America Merrill Lynch il rallentamento dell'economia sarebbe già in atto e durerà probabilmente per tutto il primo semestre del 2011. Bank of America Merrill Lynch stima che il tasso di disoccupazione tornerà il prossimo anno al di sopra del 10%. Bank of America Merrill Lynch presume che l'indebolimento dell'economia spingerà la Federal Reserve a riprendere il riacquisto di assets sul mercato a partire dal primo trimestre del 2011. Secondo Bank of America Merrill Lynch potrebbe riacquistare nell'arco di sei mesi Treasuries per $500 - $700 miliardi. Bank of America Merrill Lynch crede perciò che il rendimento dei bonds statunitensi a dieci anni scenderà nel primo trimestre del 2011 fino all'1,75% per poi risalire costantemente fino al quarto trimestre al 3,00%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X