etoro

Barack Obama dichiara guerra al settore bancario

Il Presidente degli USA ha annunciato delle proposte volte a limitare le dimensioni e le attività delle banche.

Il Presidente degli USA Barack Obama ha annunciato oggi delle proposte volte a limitare le dimensioni e le attività delle banche. Secondo Obama una riforma sarebbe necessaria affinchè non si ripeta una grave crisi finanziaria. La notizia ha avuto l'effetto di una bomba a Wall Street. I titoli bancari registrano al momento delle forti perdite. Obama ha ripetuto la sua accusa contro le banche di aver causato con i loro eccessi e la loro irresponsabilità la peggiore recessione economica dal 1929. Obama vuole che in futuro i contribuenti non vengano più presi in ostaggio da una banca che sia troppo grande per permettere che possa fallire. Obama ha fornito pochi dettagli sulla sua riforma ma indicato che la sua amministrazione lavorerà insieme al Congresso per impedire che una banca commerciale o un'instituzione finanziaria che controlla una banca investa in hedge funds oppure in un fondo di private equtiy, oppure effettui delle operazioni di trading con dei mezzi propri solo per i suoi interessi. Obama ha inoltre annunciato un nuova proposta volta a limitare il consolidamento del settore finanziario. Obama ha osservato che se Wall Street vuole far guerra alle sue riforme, lui è pronto a combattere.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X