Bernanke: La crescita economica accelererà nella seconda metà dell'anno

Secondo Bernanke il rallentamento registrato nel corrente trimestre sarebbe stato dovuto al terremoto in Giappone

In un discorso tenuto oggi ad Atlanta Ben Bernanke ha espresso ottimismo sulle prospettive dell'economia. Il Presidente della Federal Reserve crede che la crescita accelererà nella seconda metà dell'anno. Secondo Bernanke il rallentamento registrato nel corrente trimestre sarebbe stato dovuto al terremoto in Giappone. L'impatto della catastrofe dovrebbe però svanire nei prossimi mesi. Bernanke ha inoltre osservato che i prezzi della benzina potrebbero scendere, "sembrerebbe quindi probabile che la crescita accelererà un po' nel secondo semestre". Bernanke ha segnalato che non ci sarà alcun cambiamento nella politica monetaria: "Finchè non si assisterà a un periodo prolungato di sostenuta creazione di posti di lavoro, la Fed non considererà la ripresa come veramente consolidata". Bernanke ha impiegato una buona parte del suo discorso per cercare di ridurre i timori del mercato relativi all'inflazione. Bernanke ha indicato che la maggior parte dei membri del FOMC (Federal Open Market Committee), il comitato esecutivo della Banca Centrale degli USA, è dell'opinione che il recente aumento dell'inflazione sarà transitorio e si aspetta che la pressione inflazionistica rimarrà contenuta nel lungo termine. Bernanke ha d'altra parte avvertito che se questa previsione dovesse rivelarsi errata il FOMC sarà pronta a prendere le misure necessarie per frenare l'aumento dei prezzi.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS