Bernanke: L’aumento dell’inflazione sarà modesto e temporaneo

Un laptop mostra un grafico

Ben Bernanke stima che l’aumento dell’inflazione causato dal forte apprezzamento del petrolio sarà modesto e temporaneo. Lo si legge nel documento preparato dal Presidente della Federal Reserve per la sua audizione davanti alla Commissione Bancaria del Senato. Per quest’anno la Fed si attende un aumento dell’inflazione tra l’1,25% e l’1,75%. Bernanke è cautamente ottimista sulle prospettive dell’economia. Bernanke crede che la ripresa continuerà e che la crescita accelererà nel 2011. Secondo Bernanke, però, il mercato immobiliare resterebbe eccezionalmente debole. Bernanke ribadisce inoltre che finchè non ci sarà un periodo prolungato di creazione di posti di lavoro la Fed non considererà la ripresa pienamente consolidata. Bernanke osserva che il recente calo del tasso di disoccupazione è stato incoraggiante e che ci sono alcune ragioni per essere ottimisti sui prossimi trimestri. A causa dell’atteso ritmo della crescita economica il tasso di disoccupazione dovrebbe rimanere d’altra parte al di sopra dei livelli ritenuti normali. Bernanke ha difeso ancora una volta il nuovo allentamento quantitativo. A detta di Bernanke l’aumento dei prezzi delle materie prime non sarebbe stato causato ne’ dal programma d’acquisto di bonds della Fed ne’ dalla debolezza del dollaro ma da dei fattori legati alla domanda e all’offerta. In ogni modo la Fed monitorerà da vicino gli ulteriori sviluppi ed è pronta ad agire se necessario per sostenere la ripresa in un contesto di stabilità dei prezzi. Bernanke non ha fatto alcun riferimento ad una possibile riduzione o pausa del programma di acquisto di bonds come proposto di recente da altri membri della Fed. Secondo Bernanke uno degli effetti positivi del nuovo allentamento quantitativo sarebbe stato il calo della volatilità sui mercati azionari. La Fed ha rivisto leggermente al rialzo le sue stime sull’economia nel 2011. La Fed si attende ora una crescita del PIL tra il 3,5% ed il 4%. In precedenza la Fed aveva previsto una crescita tra il 3,4% e il 3,9%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.