Bernanke, per l'economia difficoltà più forti del previsto

Il Presidente della Fed si attende però un'accelerazione della crescita entro il 2013.

CONDIVIDI
Durante la sua conferenza stampa di oggi Ben Bernanke ha ammesso che l'economia statunitense sta incontrando delle difficoltà più forti del previsto. Secondo il Presidente della Federal Reserve la ripresa starebbe procedendo molto lentamente e alcuni venti contrari potrebbero persistere. Bernanke ha però affermato di attendersi un'accelerazione della crescita entro il 2013. Bernanke ha osservato che un eventuale default della Grecia potrebbe minacciare il sistema finanziario europeo e globale ma che l'esposizione delle banche statunitensi è limitata. Un problema lo potrebbero avere i fondi del mercato monetario che sono significativamente esposti alle banche europee. Bernanke ha indicato che la Fed aspetterà 2-3 riunioni del suo comitato esecutivo prima di decidere su un intervento sui tassi d'interesse. Bernanke si è espresso ancora una volta a favore dell'introduzione di un target formale sull'inflazione ma ha specificato che non c'è nulla di imminente e che la Fed avrà bisogno dell'approvazione del Congresso e del Governo statunitense prima di procedere.
Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption