eToro

Citigroup taglia le sue stime sull'economia statunitense

La banca d'affari si attende ora per il 2011 una crescita dell'1,6% e per il 2012 del 2,1%.

Citigroup crede che la potenziale "paralisi politica" e gli interventi fiscali peseranno sull'economia statunitense. La banca d'affari ha tagliato perciò le sue stime sul PIL degli USA per il 2011 da +1,7% a +1,6% e per il 2012 da +2,7% a +2,1%. Citigroup osseva che le attuali condizioni dell'economia non segnalano una nuova recessione ma piuttosto l'incapacità della ripresa di rafforzarsi.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato