Fed: Le tensioni sui mercati finanziari minacciano l'economia

Come atteso la Banca Centrale degli USA ha lasciato i tassi invariati in un range compreso tra lo 0,00% e lo 0,25%.

CONDIVIDI
Come atteso dal mercato il FOMC (Federal Open Market Committee), il comitato esecutivo della Federal Reserve, ha annunciato di aver deciso di lasciare i suoi tassi d'interesse in un range compreso tra lo 0,00% e lo 0,25%. Nell'abituale nota che accompagna la sua decisione il FOMC ribadisce che i tassi resteranno a dei bassi livelli almeno fino alla metà del 2013. Il FOMC indica che l'espansione dell'economia statunitense è stata moderata nonostante il rallentamento a livello globale. Il mercato del lavoro ha mostrato dei lievi segni di miglioramento ma il tasso di disoccupazione resta elevato. Il FOMC aggiunge che mentre le spese da parte dei consumi sono in aumento gli investimenti delle imprese sembrano star rallentando. Il FOMC continua ad attendersi che la crescita resterà moderata nei prossimi mesi e che il tasso di disoccupazione scenderà solo gradualmente. Il FOMC osserva inoltre che le tensioni sui mercati finanziari sono uno dei maggiori rischi per l'outlook economico.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro