Ford: Utile in calo nel terzo trimestre ma meno delle attese

Sui conti del costruttore di automobili ha pesato l'aumento dei costi per lo sviluppo di nuovi prodotti e per le materie prime.

CONDIVIDI
Ford (US3453708600) ha annunciato oggi che nel terzo trimestre del 2011 il suo utile netto è calato del 2,4% a $1,65 miliardi pari a $0,41 per azione. Sui conti del costruttore di automobili ha pesato l'aumento dei costi per lo sviluppo di nuovi prodotti e per le materie prime. Escluse le voci straordinarie l'utile per azione ha ammontato a $0,46. I ricavi di Ford sono aumentati lo scorso trimestre del 14% a $33,1 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile di $0,46 per azione e ricavi di $29,9 miliardi. Ford indica in una nota di aver potuto guadagnare delle ulteriori quote di mercato, sia negli USA che in Europa. L'indebitamento netto della divisione auto è stato ridotto di altri $1,3 miliardi. Nonostante ciò Ford non ha fornito alcuna indicazione su una possibile ripresa del pagamento del dividendo. Ford è diventata inoltre più prudente sul mercato statunitense dell'auto. Ford si attende ora per quest'anno che le vendite dell'intera industria aumenteranno negli USA a 13 milioni di veicoli contro i 13 - 13,5 milioni previsti in precedenza. Nel pre-borsa il titolo scende al momento dello 0,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption