General Electric, utile e ricavi primo trimestre sopra attese

Il conglomerato ha beneficiato dell'ottima performance del suo segmento industriale e di GE Capital.

CONDIVIDI
General Electric (US3696041033) ha annunciato oggi che nel primo trimestre del 2012 il suo utile netto è calato dell'11,6% a $3,03 miliardi pari a $0,29 per azione. Sul risultato ha pesato un onere straordinario di $200 milioni causato dall'uscita dal mercato irlandese dei mutui ipotecari. Escluse le poste non ricorrenti l'utile si è attestato a $0,34 per azione. I ricavi di General Electric sono calati lo scorso trimestre dell'8,2% a €35,18 miliardi. Il calo è stato dovuto all'assenza dei ricavi di NBC Universal che è stata ceduta a Comcast (US20030N2009). Esclusa questa operazione i ricavi di General Electric sono aumentati del 4%. I risultati del conglomerato hanno superato le attese. Gli analisti avevano previsto in media un utile di $0,33 per azione e ricavi di $34,7 miliardi. General Electric ha beneficiato della forte domanda per i suoi motori per aerei e per le sue turbine per la produzione di energia elettrica. I ricavi del segmento industriale sono cresciuti del 14%. Ottima anche la performance di GE Capital. L'utile della divisione finanziaria di General Electric è aumentato, escluso l'impatto della vendita della partecipazione nella turca Garanti Bankasi (TRAGARAN91N1), del 27% a $1,8 miliardi. Nel pre-borsa il titolo di General Electric sale al momento dell'1,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption