General Electric: Utili e ricavi in calo ma meno delle attese

Gli utili del conglomerato sono scesi lo scorso trimestre del 19% a $2,94 miliardi pari a $0,28 per azione.

CONDIVIDI
General Electric (US3696041033) ha annunciato oggi che nel quarto trimestre del 2009 il suo utile netto è calato del 19% a $2,94 miliardi pari a $0,28 per azione. Gli analisti avevano atteso $0,26 per azione. I ricavi del conglomerato sono scesi del 10% a $41,4 miliardi ed hanno anch'essi superato le stime che erano di circa $40 miliardi. La divisione finanziaria GE Capital, che ha pesato notevolmente sull'intero gruppo durante la crisi, ha registrato lo scorso trimestre un calo dei suoi profitti del 67%. Anche NBC Universal ha messo a segno una debole performance, i suoi utili sono scesi del 30%. Gli ordinativi della divisione delle infrastrutture sono invece aumentati del 25%. Secondo Jeff Immelt, il numero uno di General Electric, le condizioni di mercato sarebbero migliorare e alla fine dell'anno ci sarebbe stati alcuni segni incoraggianti. Immelt osserva in una nota che i tagli ai costi hanno contribuito a stabilizzare i risultati del gruppo. General Electric continuerebbe ad operare con disciplina e si attenderebbe una solida crescita per il 2011 e gli anni seguenti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption