General Motors, utile primo trimestre a $1 miliardo, perdita in Europa

La trimestrale del gruppo di Detroit ha battuto le previsioni degli analisti.

CONDIVIDI
General Motors (US37045V1008) ha comunicato oggi che nel primo trimestre del 2012 il suo utile netto è calato del 69% a $1 miliardo, pari a $0,60 per azione. Da notare è a proposito che nello stesso periodo del 2011 il gruppo di Detroit aveva registrato una plusvalenza di $1,6 miliardi legata alla vendita della sua partecipazione in Delphi Automotive. Escluse le voci straordinarie l'utile ha ammontato a $0,93 per azione. Il consensus era di $0,85 per azione. GM ha beneficiato della ripresa dell'economia negli USA e della forte domanda per i suoi veicoli in Cina. I ricavi sono cresciuti del 4,4% a $37,8 miliardi. Gli analisti avevano previsto $37,6 miliardi. Le attività di GM nell'America Settentrionale hanno generato lo scorso trimestre un Ebit di $1,7 miliardi, in aumento rispetto a $1,3 miliardi dello stesso trimestre del 2011. In Europa GM ha invece subito una perdita di $256 milioni contro il risultato in parità dello scorso anno. GM si attende che l'utile nell'America Settentrionale si attesterà nei prossimi due trimestri sui livelli del primo trimestre. Il titolo sale al momento nel pre-borsa dello 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption