eToro

I dati macroeconomici dopano Wall Street

Il Dow Jones ha guadagnato il 2,3%, l'S&P 500 il 2,2% e il Nasdaq Composite il 2,1%.

Dopo tre sedute negative di fila i principali indici azionari statunitensi sono oggi rimbalzati. Il Dow Jones ha guadagnato il 2,3%, l'S&P 500 il 2,2% e il Nasdaq Composite il 2,1%. A scatenare gli acquisti sono stati i positivi dati macroeconomici arrivati dalla Cina e dagli USA. In Cina l'indice relativo all'attività manifatturiera è salito a novembre ai suoi più alti livelli da sette mesi. Negli USA il settore privato ha registrato lo scorso mese la più forte crescita di posti di lavoro da tre anni. Allo stesso tempo si sono affievoliti sul mercato i timori legati alla crisi del debito sovrano. Jean Claude Trichet ha segnalato ieri che la BCE potrebbe aumentare il suo programma d'acquisto di bonds. Un'asta di titoli del Portogallo ha inoltre registrato oggi un andamento migliore del previsto.
L'aumento della fiducia degli investitori nelle prospettive dell'economia ha messo le ali ai ciclici. Caterpillar (US1491231015) ha guadagnato il 3,4%, 3M (US88579Y1010) il 2,5%, General Electric (US3696041033) il 3% e United Technologies (US9130171096) il 4%.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato il 2,5%, Chevron (US1667641005) il 2,1% e ConocoPhillips (US20825C1045) il 3,8%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato oggi a New York il 3,1%.
American Express (US0258161092) ha guadagnato il 2,5%. J.P. Morgan ha avviato la copertura sul titolo del gigante delle carte di credito con "Overweight".
Ford (US3453708600) ha chiuso in rialzo del 3,3%. Il costruttore di automobili ha aumentato lo scorso mese le sue vendite negli USA del 24,3%.
Google (US38259P5089) ha chiuso in rialzo dell'1,6%. Secondo il "Wall Street Journal" Google lancerà negli USA Editions, il suo servizio di vendita di libri digitali, entro la fine dell'anno.
Deere & Company (US2441991054) ha guadagnato l'1,9%. Il primo produttore al mondo di trattori e di macchine agricole ha aumentato il suo dividendo trimestrale del 17%.
Nel settore edile Lennar (US5260571048) ha guadagnato il 3,7%, D.R. Horton (US23331A1097) il 4,9%, Pulte Group (US7458671010) il 4,5% e KB Home (US48666K1097) il 5,1%. Le spese per costruzioni sono aumentate ad ottobre negli USA dello 0,7%. Gli economisti avevano atteso un calo dello 0,5%.
Motorola (US6200761095) ha guadagnato il 4,5% dopo aver annunciato che la sua scissione in due società verrà completata il prossimo 4 gennaio.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X