I metalli chiudono in rosso, oro -0,7%, argento -3,2%

Durante l'intera settimana il prezzo dell'oro ha perso il 3,7%.

Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in ribasso. Il future con scadenza aprile ha perso al NYMEX lo 0,7% a $1.709,80 all'oncia. Durante l'intera settimana il prezzo dell'oro ha perso il 3,7%. Gli operatori hanno osservato che il prezzo dell'oro continua a risentire del calo della speculazione su un nuovo allentamento quantitativo negli USA. Nella sua audizione davanti alla commissione dei servizi finanziari della Camera dei Rappresentanti Ben Bernanke non ha accennato mercoledì scorso a delle nuove misure per sostenere l'economia. Molti analisti credono tuttavia che l'oro abbia del potenziale nel lungo termine visto che la politica monetaria della Federal Reserve resta molto espansiva. Sul metallo giallo ha pesato oggi anche l'apprezzamento del dollaro. La Spagna ha alzato il target per il rapporto deficit/PIL nel 2012 dal 4,4% al 5,8%. A spingere il biglietto verde rispetto all'euro è stato inoltre l'inatteso calo delle vendite al dettaglio in Germania nel mese di gennaio.
Per quanto riguarda gli altri principali metalli, l'argento ha perso oggi a New York il 3,2% (-2,2% in settimana), il platino lo 0,6% (-1,4% in settimana), il palladio lo 0,6% (+0,3% in settimana) e il rame lo 0,7% (+1%) in settimana).




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS