IBM annuncia un aumento dell'utile del 10% ed alza le stime sul 2011

La trimestrale del colosso dell'IT ha battuto le stime degli analisti.

CONDIVIDI
IBM (US4592001014) ha annunciato oggi dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street di aver aumentato nel primo trimestre del 2011 i suoi ricavi dell'8% a $24,6 miliardi ed il suo utile netto del 10% a $2,86 miliardi pari a $2,31 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile del colosso dell'IT ha ammontato a $2,41 per azione. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $24 miliardi ed un utile per azione di $2,30. Il colosso dell'IT ha beneficiato nei primi tre mesi di quest'anno della solida domanda per i suoi prodotti in America e nei paesi emergenti e della debolezza del dollaro. Per l'intero 2011 IBM si attende ora un utile, escluse le voci straordinarie, di almeno $13,15 per azione. In precedenza IBM aveva previsto almeno $13 per azione. Il consensus era di $13,08 per azione. Nonostante la solida trimestrale ed il miglioramento delle stime IBM perde al momento nel dopo-borsa l'1,5%. Ad indispettire gli investitori è stato probabilmente il calo su base annua dei contratti siglati dall'importante divisione dei servizi di IBM.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro