Il Canada vuole tenersi la Borsa di Toronto

Quattro banche e cinque fondi pensione canadesi hanno fatto una controfferta per il TMX.

Il Canada vuole tenersi la Borsa di Toronto. Quattro banche e cinque fondi pensione canadesi hanno fatto un'offerta non sollecitata di CAD 3,6 miliardi (circa €2,65 miliardi) per il TMX (CA87261X1087). Il Maple Group Acquisition, un veicolo finanziario creato per l'occasione, offre per ogni azione della società che gestisce la Borsa di Toronto CAD 48. L'offerta è nettamente superiore a quella di CAD 39 per azione fatta dal LSE (GB0009529859), la Borsa di Londra. L'accordo di fusione tra il TMX e il LSE ha irritato gli ambienti finanziari canadesi ed è stato criticato anche da alcuni politici. Ad operazione conclusa gli azionisti del LSE dovrebbero infatti controllare la maggioranza della nuova entità, la principale Borsa del Paese verrebbe quindi dominata da interessi stranieri.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS