Il deficit commerciale degli USA balza ai massimi dal 2008

Il deficit commerciale degli USA è aumentato a maggio a $50,2 miliardi.

Il Dipartimento del Commercio ha comunicato oggi che il deficit della bilancia commerciale degli USA è aumentato a maggio del 15,1% a $50,2 miliardi ovvero ai massimi livelli dall'ottobre del 2008. Il forte aumento è stato causato dagli elevati costi per le importazioni di petrolio. Gli economisti avevano atteso un aumento a $44,0 miliardi. Il dato di aprile è stato rivisto leggermente al rialzo, da -$43,7 miliardi a -$43,6 miliardi. Le esportazioni degli Stati Uniti sono aumentate a maggio dell'1% a $174,9 miliardi, le importazioni sono cresciute del 2,6% a $225,1 miliardi.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS