Il PIL degli USA cresce nel primo trimestre del 2,7%

Il dato è risultato essere al di sotto delle stime degli economisti.

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Commercio ha appena comunicato che in base alle sue stime definitive il PIL degli USA è cresciuto nel primo trimestre del 2010 del 2,7%. Gli economisti avevano atteso una conferma della stima precedente (+3,0%). La revisione al ribasso della stima del PIL degli USA è stata dovuta soprattutto alla più debole spesa dei consumatori e all'aumento del deficit commerciale.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption