Il prezzo del petrolio crolla di sotto di $80 al barile

Il future sul Crude (WTI) con scadenza agosto ha perso al NYMEX il 4%.

CONDIVIDI
Il prezzo del petrolio ha chiuso anche oggi in forte ribasso. Il future sul Crude (WTI) con scadenza agosto ha perso al NYMEX il 4% a $78,20 al barile. Era dallo scorso dicembre che il prezzo del petrolio non registrava un tale ribasso in una sola seduta. I dubbi degli investitori relativi alle prospettive della domanda di greggio sono fortemente aumentati. HSBC e Markit Economics hanno comunicato oggi che in base alle loro stime preliminari l'indice PMI relativo al settore manifatturiero cinese è calato a giugno rispetto a maggio da 48,4 punti a 48,1 punti ovvero ai minimi da novembre. I dati macroeconomici pubblicati negli USA hanno inoltre confermato che la ripresa della prima economia mondiale si sta indebolendo. In particolare il Philadelphia Fed, un indicatore del settore manifatturiero, è calato questo mese ai minimi dall'agosto del 2011. A pesare sul prezzo del petrolio è stato anche l'apprezzamento del dollaro. Il Dollar Index, l'indice che misura il valore del biglietto verde in relazione al paniere delle altre principali valute, è salito oggi fino a 82,40 punti rispetto a 81,56 punti di ieri. Un dollaro più forte penalizza le materie prime denominate in dollari, come il petrolio, perchè le rende più care per chi possiede altre divise.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro