Borsainside.com

Il prezzo del petrolio frena ma sale ad ottobre del 18%

Si è trattato del miglior mese dal maggio del 2009.

Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi in leggero ribasso. Il future sul Crude con scadenza dicembre ha perso al NYMEX lo 0,1% a $93,19 al barile. A frenare il prezzo del petrolio è stato l'apprezzamento del dollaro. La Banca Centrale del Giappone è intervenuta oggi, per la prima volta da agosto, per frenare l'apprezzamento dello yen. La misura ha avuto un significativo impatto sul mercato valutario e spinto soprattutto il biglietto verde. Sul prezzo del petrolio hanno pesato inoltre i timori legati ad una possibile chiusura di posizioni a seguito della bancarotta di MF Global (US55277J1088), uno dei più importanti broker nella negoziazione di futures e opzioni. Ad ottobre il prezzo del petrolio ha guadagnato il 18%. Si è trattato del miglior mese dal maggio del 2009. Le quotazioni dell'oro nero hanno beneficiato durante le scorse settimane soprattutto della forte ripresa del mercato azionario.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS