Il prezzo del petrolio scende al di sotto di $80 al barile

CONDIVIDI

Il prezzo del petrolio è sceso oggi in Asia temporaneamente al di sotto di quota $80 al barile. Sulle quotazioni dell'oro nero pesa la decisione della Banca Centrale Cinese di aumentare di 50 punti base il quoziente delle riserve obbligatorie richieste alle banche. Il mercato teme che la misura possa frenare la domanda di energia da parte del colosso asiatico. L'American Petroleum Institute ha inoltre comunicato che le scorte di petrolio e di benzina sono aumentate la scorsa settimana negli USA rispettivamente di 1,2 milioni e di 6,8 milioni di barili. Gli analisti avevano atteso sia per le scorte di petrolio che di benzina un incremento di 1 milione di barili. Anche le scorte di distillati sono cresciute la scorsa settiana nonostante le recenti fredde temperature in molte regioni degli USA. Oggi alle 16:30 (in Italia) l'EIA pubblica i suoi dati sulle scorte di petrolio che vengono più seguiti dal mercato.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption