Il prezzo dell'oro affonda al di sotto di $1.800 l'oncia

Il future con scadenza dicembre ha perso al NYMEX il 2,5%.

Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in forte ribasso. Il future con scadenza dicembre ha perso al NYMEX il 2,5% a $1.781,40 l'oncia. Era dallo scorso 29 agosto che il prezzo dell'oro non chiudeva al di sotto di $1.800 l'oncia. Sulle quotazioni del metallo giallo ha pesato il calo dei timori relativi alla crisi del debito sovrano. La Germania e la Francia hanno confermato il loro impegno a sostere la Grecia. Dopo una conversazione telefonica la Cancelliera tedesca Angela Merkel e il Presidente francese Nicolas Sarkozy hanno comunicato ieri di essere convinti che il futuro di Atene sia nella zona euro. La BCE ha annunciato inoltre oggi un intervento congiunto delle banche centrali per garantire liquidita' in dollari al sistema bancario europeo. Soprattutto quest'ultima notizia ha spinto gli investitori a riaumentare la loro esposizione al rischio e a lasciare i "porti sicuri" come l'oro.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS