Il prezzo dell'oro crolla, peggior seduta da cinque anni

Il future sul metallo giallo con scadenza dicembre ha perso il 5,9%.

Il prezzo dell'oro ha accelerato oggi al ribasso. Il future con scadenza dicembre ha perso il 5,9% a $1.639,80 all'oncia. Si è trattato per l'oro della peggiore seduta dal giugno del 2006. Durante l'intera settimana il prezzo dell'oro ha perso il 9,7%. Ancora peggio è andata oggi all'argento. Il future con scadenza dicembre è crollato del 17,7% a $30,10 all'oncia. Era dal 1984 che il prezzo dell'argento non registrava un tale calo in una sola seduta. Durante l'intera settimana il prezzo dell'argento ha perso circa il 25%. Gli investitori temono una nuova recessione e si stanno orientando sempre più verso i Treasury ed il dollaro. Sul mercato è circolata oggi inoltre la voce che alcuni hedge fund siano stati costretti a chiudere le loro posizioni nei metalli preziosi per coprire le perdite registrate con altri investimenti. Gli operatori hanno osservato che sia l'oro che l'argento hanno attirato negli ultimi mesi molti fondi speculativi. Nelle attuali condizioni di mercato la forte correzione non rappresenterebbe perciò una sorpresa. Tra gli altri metalli preziosi il future sul palladio con scadenza dicembre ha perso il 3,3% e quello sul platino con scadenza ottobre il 5,7%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS