Il prezzo dell'oro non si ferma, la serie di sedute positive sale a sette

Il future con scadenza agosto ha guadagnato l'1,5%, sempre più vicina quota $1.600.

Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi al NYMEX per la settima seduta di fila in rialzo. Il future con scadenza agosto ha guadagnato l'1,5% a $1.585,50 all'oncia. Si tratta di un nuovo massimo storico. Nonostante i timori relativi alla situazione dell'Italia si siano ridotti la crisi del debito sovrano continua a preoccupare i mercati. Moody's ha tagliato ieri il rating dell'Irlanda a livello "junk", oggi Fitch ha declassato la Grecia a "CCC". In questo contesto la domanda per l'oro, il bene rifiugio per eccellenza, resta elevata. A spingere le quotazioni del metallo giallo è stato inoltre il forte indebolimento del dollaro. Ben Bernanke ha dichiarato oggi al Congresso che la Fed è pronta a lanciare dei nuovi stimoli per l'economia in caso le condizioni dovessero deteriorare. Una parte del mercato scommette ora su un nuovo allentamento quantitativo. La pressione sul biglietto verde è di conseguenza riaumentata.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS