etoro

Intel annuncia trimestrale record e buy-back da $10 miliardi

I risultati del leader mondiale dei semiconduttori hanno superato nettamente le stime degli analisti.

Intel (US4581401001) ha pubblicato oggi dopo la chiusura delle contrattazioni al Nasdaq una trimestrale che ha battuto nettamente le attese di Wall Street. Nel terzo trimestre del 2011 il leader mondiale dei semiconduttori ha aumentato i suoi ricavi del 29% a $14,2 miliardi ed il suo utile netto del 17% a $3,5 miliardi pari a $0,65 per azione. Si è trattato dei migliori risultati nella storia di Intel. Escluse le voci straordinarie l'utile ha ammontato a $0,69 per azione. Gli analisti avevano previsto ricavi di $13,9 miliardi ed un utile di $0,63 per azione. Intel ha beneficiato lo scorso trimestre della forte domanda di chip per portatili e server. Intel ha espresso ottimismo sull'ulteriore andamento dei suoi affari. Per il corrente trimestre Intel prevede ricavi di $14,2 - $15,2 miliardi. Gli esperti delle banche d'affari avevano atteso $14,3 miliardi. Il gruppo con sede a Santa Clara ha comunicato oggi inoltre che il suo board ha autorizzato un nuovo piano di buy-back da $10 miliardi. Nel dopo-borsa Intel sale al momento di circa il 5%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS