IPO: Groupon ridimensiona le sue ambizioni

Groupon punta a raccogliere attraverso la vendita di 30 milioni di titoli fino a $540 milioni.

CONDIVIDI
Groupon ha annunciato oggi che intende emettere fino a 30 milioni di titoli a $16 - $18 a pezzo. Ciò vuol dire che il sito leader nell'offerta di sconti e promozioni locali potrebbe raccogliere attraverso la sua IPO fino a $540 milioni. La scorsa estate, quando Groupon aveva presentato presso la SEC (Securities and Exchange Commission) la richiesta per quotarsi in borsa, aveva indicato di voler raccogliere fino a $750 milioni. Groupon ha ridimensionato quindi fortemente le sue ambizioni, probabilmente a causa delle turbolenze sui mercati finanziari e dei dubbi mossi da alcuni analisti sulle sue pratiche contabili. Sulla base del numero complessivo dei titoli che saranno in circolazione dopo la IPO Groupon potrebbe venir valutato fino a $11,4 miliardi. Appena qualche mese fa la stampa finanziaria e gli esperti del settore valutavano Groupon almeno $20 miliardi. Il titolo avrà al NASDAQ il ticker GRPN. Groupon ha ridotto nel terzo trimestre del 2011 la sua perdita, rispetto allo stesso periodo del 2010, da $49 milioni a $10,6 milioni. I ricavi sono esplosi del 426% a $430,1 milioni. Il numero degli utenti è aumentato lo scorso trimestre, rispetto ai tre mesi precedenti, da 116 milioni a 143 milioni.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro