Johnson & Johnson: Utile netto in crescita del 29% nel primo trimestre

I risultati del conglomerato hanno superato leggermente le stime degli analisti.

CONDIVIDI
Johnson & Johnson (US4781601046) ha annunciato oggi che nel primo trimestre di quest'anno i suoi ricavi sono aumentati del 4% a $15,63 miliardi ed il suo utile netto del 29% a $4,53 miliardi pari a $1,62 per azione. Escluso un beneficio straordinario di $910 milioni l'utile per azione di Johnson & Johnson ha ammontato a $1,29. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $15,6 miliardi ed un utile per azione di $1,27. Johnson & Johnson ha registrato lo scorso trimestre una solida crescita a livello internzionale. Le vendite del conglomerato sono aumentate al di fuori degli USA del 14,4%. Le vendite sul mercato domestico sono invece calate del 5%. A causa dei più sfavorevoli tassi di cambio Johnson & Johnson ha ridotto leggermente le stime sul suo utile per il 2010 da $4,85 - $4,95 a $4,80 - $4,90 per azione. Nel pre-borsa il titolo sale al momento dello 0,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption