La Fed taglia di nuovo le stime sulla crescita dell'economia USA

La Fed si attende ora per quest'anno una crescita tra il 2,7% e il 2,9% e per il prossimo traa il 3,3% e il 3,7%.

La Federal Reserve ha tagliato le sue stime sulla crescita del PIL degli USA per il 2011 dal 3,1% - 3,3% al 2,7% - 2,9% e per il 2012 dal 3,5% - 4,2% al 3,3% - 3,7%. La Fed, che aveva già tagliato le sue stime sull'economia statunitense già lo scorso aprile, indica in una nota che il recente rallentamento della ripresa è stato causato in parte da dei fattori che saranno probabilmente temporanei come l'impatto avuto dal terremoto in Giappone sulla catena di fornitura. La Fed è diventata leggermente più pessimista sul mercato del lavoro. La Fed prevede ora per quest'anno un tasso di disoccupazione tra l'8,6% e l'8,9% (da 8,4% - 8,7%) e per il prossimo tra il 7,8% e l'8,2% (da 7,6% - 7,9%). Riviste al rialzo anche le previsioni sul PCE core, l'indicatore più seguito dalla Fed per monitorare l'inflazione. La Fed si attende ora per quest'anno un aumento tra l'1,5% e l'1,8% e per il prossimo tra l'1,5% e il 2,0%. In precedenza la Fed aveva previsto per quest'anno un aumento del PCE core tra l'1,3% e l'1,6%, per il prossimo tra l'1,3% e l'1,8%.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS