L’AIE alza le sue stime sulla domanda di petrolio nel 2010

Un laptop mostra un grafico

L’Agenzia Internazionale per l’Energia (abbr. AIE) ha alzato le sue stime sulla domanda di petrolio per il 2010 di 80.000 barili a 86,6 milioni di barili al giorno. Ciò vuol dire che la domanda di greggio dovrebbe aumentare quest’anno rispetto al 2009 di 1,6 milioni di barili al giorno ovvero dell’1,8%. Secondo l’AIA il consumo di energia starebbe aumentando nei paesi emergenti, soprattutto in quelli asiatici, più del previsto. L’AIA ha alzato le sue previsioni sulla domanda di petrolio in Cina di 130.000 barili a 9 milioni di barili al giorno. Nei paesi sviluppati la domanda resterebbe invece contenuta. L’AIA si attende ora per il 2010 un calo della domanda di petrolio nei paesi dell’OCSE dello 0,3%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana Oggi in Tempo Reale - Wall Street

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.