L'oro raggiunge un nuovo massimo storico, l'argento supera quota $40

Per il metallo giallo si è trattato della quarta seduta positiva di fila. Era da 31 anni che l'argento non superava quota $40.

Non si arresta il rally dei metalli preziosi. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi a New York per la quarta seduta di fila ad un nuovo record storico. Il future sul metallo giallo con scadenza giugno ha guadagnato al NYMEX l'1% a $1.474,10 all'oncia. Durante l'intera settimana il prezzo dell'oro ha guadagnato il 3,2%. Il future sull'argento con scadenza maggio ha chiuso in rialzo del 2,7% a $40,61 all'oncia. Era dal gennaio del 1980 che il prezzo dell'argento non superava quota $40 all'oncia. Durante l'intera settimana il prezzo dell'argento ha guadagnato il 7,6%.
A spingere le quotazioni dei metalli preziosi sono stati oggi i timori relativi all'aumento dell'inflazione e l'ulteriore indebolimento del dollaro. La Cina e la Banca Centrale Europea hanno alzato questa settimana i loro tassi d'interesse per frenare la pressione inflazionistica. Richard Fisher, il Presidente della Federal Reserve di Dallas, ha avvertito oggi che la Banca Centrale degli USA si sta avvicinando ad un punto critico in cui deve iniziare ad invertire la politica monetaria accomodante in maniera tempestiva a causa del rischio di un aumento dell'inflazione.
Il dollaro è sceso oggi rispetto all'euro ai suoi più bassi livelli dal gennaio del 2010. Sul biglietto verde pesa lo scontro tra Barack Obama ed i Repubblicani sul budget degli USA. In mancanza di un'intesa ci potrebbe essere la paralisi finanziaria delle attività correnti del governo federale.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS