L'oro si apprezza per l'undicesimo anno di fila

Il metallo giallo ha guadagnato quest'anno il 10%.

Dopo sei sedute negative di fila il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in rialzo. Il future con scadenza febbraio ha guadagnato al NYMEX l'1,7% a $1.566,80 all'oncia.
Durante l'intero 2011 l'oro si è apprezzato del 10%. Il metallo giallo ha allungato in questo modo la sua serie di guadagni annuali a undici. Il quarto trimestre è stato però decisamente negativo. Dopo aver raggiunto a settembre un massimo storico a $1920,30 all'oncia il prezzo dell'oro ha perso negli ultimi tre mesi dell'anno il 3,4%. Si è trattato del primo trimestre negativo da tre anni e mezzo. Il peggioramento del clima sui mercati finanziari ha spinto molto investitori a realizzare i loro benefici. Sul prezzo dell'oro hanno pesato inoltre il calo dei timori relativi all'aumento dell'inflazione e l'apprezzamento del dollaro.
Tutti gli altri principali metalli hanno registrato nel 2011 delle forti perdite. Il prezzo dell'argento ha perso quest'anno il 9,8%, quello del rame il 23%, quello del palladio il 18% e quello del platino il 21%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS