Petrolio: Il Brent crolla al di sotto di $100 al barile

Il future con scadenza luglio è sceso all'ICE fino a $97,70.

CONDIVIDI
Il prezzo del petrolio (Brent) è caduto oggi a Londra per la prima volta dallo scorso ottobre al di sotto di $100 al barile. Il future con scadenza luglio è sceso all'ICE fino a $97,70 al barile. Si tratta del più basso livello dall'inizio del febbraio del 2011. I dati macroeconomici pubblicati oggi hanno fatto aumentare i timori del mercato su una possibile recessione a livello globale. Gli indici manifatturieri per la zona euro e per il Regno Unito sono scesi a maggio ai minimi da tre anni. L'attività manifatturiera cinese ha rallentato inoltre lo scorso mese più di quanto atteso dagli economisti. Gli USA hanno creato infine lo scorso mese solamente 69.000 posti di lavoro, il tasso di disoccupazione è salito a sorpresa all'8,2%.
Il future sul WTI è sceso a New York fino a $82,56 al barile, ovvero ai minimi dallo scorso 7 ottobre.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption