Petrolio: L’AIE taglia di nuovo le stime sulla domanda nel 2012

Un laptop mostra un grafico

L’Agenzia Internazionale per l’Energia (abbr. AIE) ha tagliato di nuovo le sue stime sulla domanda di petrolio nel 2012 a causa dell’ulteriore peggioramento delle prospettive dell’economia. L’organizzazione con sede a Parigi indica in una nota di aver rivisto al ribasso, da +4% a +3,3%, le sue previsioni sul PIL dell’economia globale. L’AIE si attende perciò ora per quest’anno una crescita della domanda di petrolio di 800.000 milioni di barili al giorno a 89,9 milioni di barili al giorno. Si tratta di un taglio di 300.000 barili al giorno rispetto alla precedente previsione. L’AIE aveva tagliato già a gennaio le sue stime sulla domanda di petrolio nel 2012.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.