Petrolio: L'AIE rivede al ribasso le previsioni sulla domanda nel 2013

petrolio-laie-taglia-le-previsioni-sulla-domanda-nel-2013
La domanda di petrolio dovrebbe rimanere contenuta nel 2013. © Shutterstock

L'AIE prevede ora un aumento di 830.000 barili al giorno.

CONDIVIDI

L'Agenzia Internazionale per l'Energia (abbr. AIE) ha rivisto al ribasso le sue previsioni sulla crescita della domanda di petrolio nel 2013. L'organizzazione con sede a Parigi indica nel suo ultimo rapporto che la debolezza dell'economia e gli elevati prezzi dovrebbero continuare a frenare il consumo di greggio. L'AIE prevede ora che la domanda aumenterà nel 2013 di 830.000 barili al giorno a 90,5 milioni di barili al giorno. In precedenza l'AIE aveva previsto un aumento di 980.000 barili al giorno a circa 90,7 milioni di barili al giorno. Per quanto riguarda l'offerta l'AIE osserva che le tensioni geopolitiche potrebbero mettere a rischio l'attuale quadro che è soddisfacente.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro