Petrolio: L'Arabia Saudita ha tagliato a marzo la sua produzione

CONDIVIDI
L'Arabia Saudita, il maggiore esportatore di petrolio al mondo, ha tagliato a marzo la sua produzione rispetto a febbraio di 800.000 barili al giorno a 8,29 milioni di barili al giorno. Lo ha dichiarato Ali al-Naimi, il Ministro saudita del Petrolio. Secondo al-Naimi sul mercato ci sarebbe un'eccesso di offerta, allo stesso tempo la domanda sarebbe debole. Al-Naimi non ha voluto rilasciare alcun commento sull'attuale prezzo del greggio.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption