eToro

Prezzo del petrolio troppo alto, Delta Air Lines acquista raffineria

La compagnia aerea produrrà in futuro il proprio carburante.

Delta Air Lines (US2473611083) ha preso una drastica decisione per ridurre i crescenti costi del cherosene. La compagnia aerea statunitense ha acquistato una propria raffineria. L'impianto, situato in un sobborgo di Filadelfia, costerà $150 milioni. Secondo il CEO Richard Anderson l'investimento, che corrisponde all'acquisto di un grande aereo, permetterà a Delta di ridurre i costi del carburante di $300 milioni all'anno. La decisione presa da Delta potrebbe fare scuola. L'elevato prezzo del petrolio pesa fortemente sulle compagnie aeree. Delta, il numero due del settore, ha speso lo scorso anno $9,7 miliardi per il cherosene, il 28% in più rispetto al 2010. Anderson ha affermato che si tratta di un nuovo tipo di approccio nella lotta contro la più grande categoria di costi. Il Governo statunitense contribuirà con $30 milioni. Se la raffineria non fosse stata acquistata sarebbe infatti stata chiusa. Ciò avrebbe comportato la perdita di posti di lavoro. Oltre al prezzo d'acquisto Delta investirà $100 milioni affinchè la raffineria possa passare il più possibile alla produzione di cherosene. La benzina e il diesel che non saranno utilizzati verranno dati ad altre raffinerie in cambio di carburante per aerei. Delta punta a coprire in futuro l'80% del cherosene che i suoi jets consumano negli USA con la propria raffineria in Pennsylvania. Il greggio verrà fornito da BP (GB0007980591). Delta vuole concludere l'acquisizione della raffineria entro la metà di quest'anno. Già nel terzo trimestre dovrebbero decollare i primi aerei pieni con il proprio carburante.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X