Procter & Gamble, utile in calo nel primo trimestre, outlook prudente

Sui conti del primo produttore al mondo di beni di consumo ha pesato l'aumento dei costi per le materie prime.

Procter & Gamble (US7427181091) ha annunciato oggi che nel suo primo trimestre fiscale terminato lo scorso 30 settembre il suo utile netto è calato del 2% a $3,02 miliardi pari a $1,03 per azione. Sui conti del primo produttore al mondo di beni di consumo ha pesato l'aumento dei costi per le materie prime. I ricavi di Procter & Gamble sono cresciuti dell'8,9% a $21,92 miliardi. Gli analisti avevano previsto in media un utile di $1,03 per azione e ricavi di $21,53 miliardi. Procter & Gamble ha beneficiato anche lo scorso trimestre della solida domanda nei paesi emergenti. La crescia organica è stata pari al 4%. Il gruppo statunitense ha fornito un prudente outlook. Per il corrente trimestre Procter & Gamble prevede un utile di $1,05 - $1,11 per azione ed una crescita organica del 3-6%. Gli esperti delle banche d'affari avevano atteso un utile di $1,16 per azione ed una crescita organica del 6%. Procter & Gamble ha tagliato inoltre le stime sulla sua crescita organica per l'intero esercizio, da +5-9% a +3-6%. Il titolo scende al momento nel pre-borsa dello 0,4%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS