UBS taglia le sue previsioni sul prezzo dell'oro del 18%

UBS ha tagliato del 18% le sue previsioni sul prezzo dell'oro. La banca d'affari svizzera prevede ora per il 2012 un prezzo medio di $1.680 all'oncia a fronte di $2.050 all'oncia previsto in precedenza. UBS spiega che la ripresa dell'economia statunitense, il calo della speculazione su un nuovo allentamento quantitativo, l'aumento dei rendimenti dei Treasury, il rafforzamento del dollaro ed i crescenti dubbi sulla politica dei tassi ultra-bassi della Federal Reserve dovrebbero pesare sul prezzo dell'oro. UBS si attende un indebolimento delle quotazioni del metallo prezioso nel secondo trimestre, ma una sua forte ripresa nella seconda metà dell'anno.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS