USA: Anche Goldman taglia le stime sul PIL

La banca d'affari si attende ora per il 2011 una crescita dell'1,5%.

CONDIVIDI
Goldman Sachs ha tagliato le sue stime sul PIL degli USA per il 2011 da +1,7% a +1,5%. La banca d'affari osserva in una nota che i recenti dati hanno segnalato che l'economia statunitense ha rallentato ulteriormente. Goldman prevede ora per il terzo trimestre una crescita dell'1% e per il quarto trimestre dell'1,5%. In precedenza Goldman aveva previsto per entrambi i trimestri una crescita del 2%. Goldman crede che Ben Bernanke si mostrerà venerdì prossimo, in occasione del suo intervento al forum d'economia a Jackson Hole, più prudente ma ribadirà di attendersi un'accelerazione negli ultimi mesi dell'anno e nel 2012. Goldman prevede inoltre che l'intervento del Presidente della Federal Reserve includerà un'analisi dettagliata di addizionali acquisti di asset per sostenere l'economia. Secondo Goldman, però, Bernanke non dovrebbe ancora annunciare alcuna nuova misura di politica monetaria.
Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption