USA: Il piano di Obama non convince

Il piano di 447 miliardi di dollari illustrato ieri da Barack Obama per il rilancio occupazionale negli Stati Uniti si è rivelato ben al di sopra delle aspettative, ma il mercato ha reagito con scetticismo in merito alla capacità del Presidente degli USA di implementare le misure proposte. Tali misure sono a mio avviso poco coraggiose e sembrano soluzioni di breve termine che probabilmente non riusciranno a contrastare i principali problemi dell'economia statunitense. L'alto tasso di disoccupazione che non accenna a diminuire è determinato dalla mancanza di fiducia delle imprese nella crescita economica e dal fatto che molte persone erano impiegate in settori che prima della crisi erano in grande spolvero, come quello delle costruzioni residenziali, e sono ora fuori dal mercato del lavoro. Entrambi questi problemi non possono essere risolti con soluzioni di breve termine.
Mi lascia perplesso anche il fatto che non siano state evidenziate le misure volte a rilanciare il mercato immobiliare e vi siano pochi dettagli in merito a come possano funzionare. Il mercato immobiliare rimane il fulcro dei problemi che affrontano i consumatori e gli elettori statunitensi e il governo deve cercare di implementare politiche in grado di ridare fiducia a questo mercato.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS