USA: La Fed lascia aperta la porta a dei nuovi stimoli monerati

Lo si apprende dalle minute del FOMC, il comitato esecutivo dalla Banca Centrale statunitense.

CONDIVIDI
Alcuni membri del FOMC (Federal Open Market Committee) sono aperti a dei nuovi stimoli monetari in caso la crescita dovesse rallentare o i rischi per l'economia dovessero intensificarsi. Lo si apprende dalle minute dell'ultima riunione del comitato esecutivo della Federal Reserve. Nella precedente riunione solo "un paio" di membri del FOMC avevano supportato un ulteriore allentamento monetario.
Gli esponenti della Fed vogliono essere più sicuri che ci sia stato un significativo miglioramento dell'outlook economico prima di cambiare le loro previsioni secondo cui i tassi d'interesse resterano bassi fino alla fine del 2014, si legge nelle minute della riunione dello scorso 24-25 aprile. Gli esponenti della Fed hanno osservato che la situazione sul mercato del lavoro è migliorata senza essere però sicuri a che cosa sia stato dovuto il miglioramento. Secondo alcuni le calde temperature all'inizio dell'anno potrebbero essere state un fattore, altri hanno ricordato che il mercato del lavoro parti' molto bene anche nel 2010 e nel 2011 solo per affievolirsi nell'ulteriore corso dell'anno. Per questi motivi i membri della Fed hanno preferito lasciare invariate le loro previsioni.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption