USA, la Fed vede significativi rischi per la crescita

Lo si apprende dai verbali del FOMC, il comitato esecutivo della Banca Centrale degli USA.

CONDIVIDI
La Federal Reserve ha pubblicato oggi i verbali dell'ultima riunione del suo comitato esecutivo (Federal Open Market Committee, FOMC). Gli esponenti della Banca Centrale degli USA si sono mostrati nel loro incontro del 20 e 21 settembre molto inquieti riguardo la loro previsione di una graduale accelerazione della crescita economica nei prossimi trimestri. I rappresentanti del FOMC vedevano dei significativi rischi al ribasso per la crescita. Tali rischi includono un disindebitamento delle famiglie, un inasprimeto fiscale più forte del previsto oppure un potenziale contagio della crisi in Europa. I responsabili della FOMC hanno studiato allora il miglior modo di utilizzare gli strumenti a loro disposizione e di adattare la loro politica monetaria a questi choc in caso dovessero verificarsi. La Fed ha quindi deciso di vendere Treasuries di breve scadenza per $400 miliardi e utilizzare i proventi per acquistare un ammontare analogo di Treasuries a scadenza tra 6 e 30 anni entro la fine del giugno del 2012. Questa misura dovrebbe abbassare i rendimenti a lungo termine e contribuire a sostenere la ripresa. Due membri del FOMC avrebbero però voluto prendere delle misure più accomodanti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption