Wall Street apre in rosso

Il settore finanziario guida la lista dei ribassi. Ancora bene Yahoo. Rimbalza AMR.

I principali indici azionari statunitensi hanno aperto oggi in netto ribasso. Il Dow Jones perde al momento l'1,4% e il Nasdaq Composite lo 0,7%. Su Wall Street pesano anche oggi i timori relativi alla situazione in Europa. L'Eurogruppo ha rinviato la decisione sulla prossima tranche di aiuti alla Grecia, perchè il rapporto della troika sui progressi fatti da Atene per raggiungere i suoi obiettivi di bilancio non è ancora pronto. La crisi sembra intanto star colpendo sempre più le banche. Deutsche Bank (DE0005140008) ha lanciato un profit warning a causa delle turbolenze sui mercati finanziari, Dexia (BE0003796134) ha inoltre avvertito di avere dei "problemi strutturali". Nel settore finanziario Bank of America (US0605051046) perde il 2%, American Express (US0258161092) il 2,7% e Morgan Stanley (US6174464486) il 4,8%. Tra i ciclici Caterpillar (US1491231015) perde l'1,4%, General Electric (US3696041033) il 2,5% e 3M (US88579Y1010) il 2%. Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) scende dell'1,5% e Chevron (US1667641005) dell'1,6%. Il prezzo del petrolio perde al momento a New York il 2%.
Yahoo! (US9843321061) sale del 3,7%. Secondo quanto riporta "Bloomberg" il gigante cinese del commercio elettronico, Alibaba Group Holding, la società d'investimenti russa DST Global ed il fondo di private equity Silver Lake starebbero studiando la possibilità di fare un'offerta congiunta per la compagnia statunitense.
AMR (US0017651060) guadagna il 15,2%. Secondo molti analisti sarebbe improbabile che l'impresa madre di American Airlines dichiari bancarotta. Rodman & Renshaw ha promosso oggi il titolo a “Market Outperform”.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS