Wall Street apre negativa

Ancora vendite sui titoli dei produttori di materie prime. Al Nasdaq crolla Cisco, bene Symantec.

I principali indici statunitensi hanno aperto oggi in ribasso. Il Dow Jones perde al momento lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,7%. A Wall Street stanno aumentando i dubbi relativi alle prospettive dell'economia. La Cina ha alzato il coefficiente delle riserve obbligatorie delle maggiori banche del Paese di altri 50 punti base. I dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA hanno inoltre segnalato un indebolimento della ripresa. Le vendite al dettaglio hanno registrato lo scorso mese la loro più modesta crescita da luglio. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono calate meno delle previsioni degli economisti. Tra i ciclici Caterpillar (US1491231015) perde l'1,7% e General Electric (US3696041033) lo 0,5%. Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) perde lo 0,7% e Chevron (US1667641005) lo 0,7%. Il prezzo del petrolio ha esteso le sue perdite.
Cisco Systems
(US17275R1023) perde il 6,1%. Il leader mondiale della comunicazione su IP ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ma fornito un debole outlook.
Symantec (US8715031089) sale del 4%. L'impresa impegnata nella sicurezza informatica si attende per il corrente trimestre ricavi di $1,57 - $1,59 miliardi. Gli analisti avevano previsto $1,55 miliardi.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS