Wall Street: Bancari sotto pressione, aumentano timori per scandalo pignoramenti

Bank of America e Wells Fargo perdono circa il 4%, J.P. Morgan e Citigroup più del 3%.

CONDIVIDI
I bancari registrano oggi a Wall Street delle forti perdite. Il mercato teme che il cosiddetto "scandalo dei pignoramenti" possa allargarsi. Alcuni istituti di credito vengono accusati di aver trattato le pratiche dei creditori insolventi con noncuranza prima di procedere all'esproprio delle loro abitazioni. I procuratori generali di 49 stati hanno aperto di conseguenza un'inchiesta congiunta sul settore dei mutui per esaminare delle possibili irregolarità. Alcune banche, tra cui Bank of America (US0605051046), hanno sospeso perciò volontariamente le esecuzioni dei pignoramenti. Secondo alcuni esperti la misura potrebbe costare agli istituti di credito fino a $6 miliardi. Il broker FBR Capital Markets ha indicato oggi che la sospensione dei pignoramenti potrebbe ritardare la ripresa del mercato immobiliare.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro