Wall Street chiude in calo, forti vendite sui minerari

Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,7%. Durante l'intero mese di febbraio il Dow Jones ha guadagnato il 2,5%, l'S&P 500 il 4,1% e il Nasdaq Composite il 5,4%. Ben Bernanke ha deluso gli investitori. Nella sua audizione davanti alla commissione dei servizi finanziari della Camera dei Rappresentanti il Presidente della Fed non ha accennato a delle nuove misure per sostenere l'economia. Bernanke ha indicato che il mercato del lavoro rimane "ben lontano dalla normalità" e che l'aumento del prezzo del petrolio potrebbe spingere temporaneamente l'inflazione. Prima dell'intervento di Bernanke Wall Street aveva beneficiato dei positivi dati macroeconomici pubblicati oggi. Il PIL degli USA per il quarto trimestre è stato a sorpresa rivisto al rialzo, da +2,8% a +3%. Il Chicago PMI, un indicatore del settore manifatturiero, è salito inoltre questo mese ai massimi dall'aprile del 2011.
I minerari hanno guidato la lista dei ribassi. Barrick Gold (CA0679011084) ha perso il 3,5%, Freeport McMoRan (US35671D8570) il 2,5%, Newmont Mining (US6516391066) il 4,2% e Coeur d'Alene (US1921081089) il 5,9%. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in ribasso del 4,3%, quello dell'argento del 6,9% e quello del rame dell'1,1%.
Sui titoli high-tech sono scattate delle prese di beneficio. Cisco Systems (US17275R1023) ha perso l'1,6%, Intel (US4581401001) l'1,3% e Microsoft (US5949181045) lo 0,4%.
Apple (US0378331005) ha guadagnato l'1,3%. L'impresa della mela vale ora in borsa più di $500 miliardi. Sterne Agee ha alzato oggi il suo target price per il titolo da $550 a $620.
General Motors (US37045V1008) ha perso lo 0,5%. Il gruppo di Detroit ha confermato che stringerà un'alleanza strategica con Peugeot (FR0000121501).
Staples (US8550301027) ha perso l'8,4%. La prima catena statunitense di negozi specializzati in articoli per ufficio ha pubblicato una trimestrale migliore delle previsioni degli analisti ma fornito un prudente outlook sul 2012.
First Solar (US3364331070) ha perso l'11,3%. Il primo produttore al mondo di moduli fotovoltaici ha chiuso lo scorso trimestre in rosso e tagliato le stime sui suoi ricavi nel 2012.
Collective Brands
(US19421W1009) ha guadagnato il 3,7%. Il gruppo impegnato nel settore delle calzature ha registrato lo scorso trimestre una perdita inferiore alle previsioni degli analisti.
DreamWorks Animation (US26153C1036) ha perso il 12,%. L'utile della casa cinematografica d'animazione è crollato nel quarto trimestre del 72% a seguito del calo delle vendite dei DVD.
ITT Corp. (US4509111021) ha chiuso in rialzo del 6,9%. Il gruppo industriale statunitense si attende per il 2012 un utile adjusted di $1,62 - $1,72 per azione. Il consensus era di $1,63 per azione.
MetroPCS (US5917081029) ha perso il 6,5%. UBS ha tagliato il suo rating sul titolo dell'operatore di telefonia mobile da "Buy" a "Neutral".
Toll Brothers (US8894781033) ha guadagnato il 4,6%. Il CEO del primo costruttore statunitense di case di lusso ha dichiarato che gli ordini per la stagione primaverile sono aumentati del 45%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption