Wall Street chiude in calo un eccellente primo trimestre

Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,5%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,5%. Il bilancio per il primo trimestre è però chiaramente positivo. Nei primi tre mesi di quest'anno il Dow Jones ha guadagnato il 4,1%, l'S&P 500 il 4,9% ed il Nasdaq Composite il 5,7%.
Anche l'odierna seduta è stata volatile. Su Wall Street hanno pesato le notizie negative arrivate dal fronte macroeconomico. Nel settore privato statunitense sono andati persi questo mese 23.000 posti di lavoro. Gli economisti avevano atteso la creazione di 40.000 impieghi. Il Chicago PMI è calato inoltre più di quanto atteso dal mercato.
Nel settore retail Wal-Mart (US9311421039) ha chiuso in ribasso dello 0,6%, Macy's (US55616P1049) dell'1,6%, Nordstrom (US6556641008) dell'1,2% e Sears Holdings (US8123501061) dello 0,8%. Finchè la situazione sul mercato statunitense del lavoro non migliora la domanda da parte dei consumatori dovrebbe rimanere contenuta.
Tra i ciclici Alcoa (US0138171014) ha perso l'1,1%, Caterpillar (US1491231015) lo 0,5%, General Electric (US3696041033) lo 0,6%, U.S. Steel (US9129091081) lo 0,4% e International Paper (US4601461035) il 2,6%. Il Chicago PMI, un indicatore del settore manifatturiero, è sceso questo mese, rispetto a febbraio, da 62,6 punti a 58,8 punti. Gli economisti avevano atteso un calo a 61,0 punti.
Boeing (US0970231058) ha perso l'1,3%. Il colosso dell'industria aeronautica ha annunciato di attendersi per il primo trimestre, a causa della riforma del sistema sanitario, un onere fiscale di circa $150 milioni.
Tra i bancari Bank of America (US0605051046) ha guadagnato lo 0,5% e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) lo 0,4%. Goldman Sachs ha espresso oggi ottimismo sulle prossime trimestrali di Bank of America e di J.P. Morgan. Secondo Goldman gli utili delle due rivali potrebbero sorprendere positivamente.
Tra gli auriferi Barrick Gold (CA0679011084) ha guadagnato l'1,5%, Newmont Mining (US6516391066) lo 0,4% e Goldcorp (CA3809564097) l'1%. Il prezzo dell'oro ha guadagnato oggi a New York lo 0,8%.
Nel settore petrolifero Chevron (US1667641005) ha guadagnato lo 0,7%. Il prezzo del petrolio ha chiuso al NYMEX chiaramente al di sopra di quota $83.
Ford
(US3453708600)
ha perso il 5,4%. Un fondo fiduciario per la sanità dei pensionati di Ford ha venduto warrants del produttore di automobili per $1,78 miliardi.
Honeywell (US4385161066) ha guadagnato lo 0,7%. Il conglomerato ha alzato le stime sul suo utile per azione per il primo trimestre e per l'intero 2010.
Applied Materials (US0382221051) ha guadagnato lo 0,1%. Il primo fornitore al mondo di infrastrutture per la produzione di semiconduttori ha alzato le stime sui suoi ricavi per l'intero esercizio.
JDS Uniphase (US46612J5074) ha guadagnato il 4,4%. Thomas Weisel ha alzato oggi il suo target price per il titolo del fornitore di infrastrutture per gli operatori telefonici a $18.
SAIC (US78390X1019) ha perso il 6,7%. L'impresa impegnata nella fornitura di servizi e sistemi integrati in ambito scientifico, ingegneristico e tecnico per la difesa ha tagliato le stime sul suo utile per l'intero esercizio.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro