etoro

Wall Street chiude in deciso ribasso, crolla Wells Fargo

Il Dow Jones ha perso il 2,1%. l'S&P 500 il 2% e il Nasdaq Composite l'1,9%.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in forte ribasso. Il Dow Jones ha perso il 2,1%. l'S&P 500 il 2% e il Nasdaq Composite l'1,9%. L'ottimismo relativo a dei progressi nella zona euro ha trovato una brusca fine. Wolfgang Schäuble, il Ministro delle Finanze tedesco, ha dichiarato oggi che una soluzione definitiva alla crisi non arriverà dal vertice dell'UE del prossimo fine settimana. A pesare su Wall Street sono stati anche i deboli dati macroeconomici pubblicati oggi. La produzione industriale è cresciuta lo scorso mese negli USA di solo lo 0,2%. Il dato di agosto è stato rivisto al ribasso, da +0,2% a 0,0%. L'indice NY Empire è rimasto inoltre questo mese invariato ai minimi dal novembre del 2010.
I ciclici hanno guidato la lista dei ribassi. Alcoa (US0138171014) ha perso il 6,6%, 3M (US88579Y1010) il 3,8% e United Technologies (US9130171096) il 3,4%. Seduta da dimenticare anche per i titoli high-tech. Cisco Systems (US17275R1023) ha perso il 2,2%, Hewlett-Packard (US4282361033) il 4,8% e IBM (US4592001014) il 2,1%.
Wells Fargo
(US9497461015)
ha perso l'8,4%. La banca californiana ha pubblicato una trimestrale inferiore alle attese del mercato.
Citigroup (US1729671016) ha chiuso in ribasso dell'1,7%. La banca statunitense ha generato lo scorso trimestre un utile superiore alle stime degli analisti, i suoi ricavi sono però calati, escluso un aggiustamento della valutazione del credito, dell'8%.
El Paso (US28336L1098) ha chiuso in rialzo del 24,8%. Kinder Morgan (US49456B1017) ha annunciato che acquisterà la rivale per $38 miliardi. L'operazione creerà il quarto maggiore gruppo energetico dell'America settentrionale. Kinder Morgan ha guadagnato il 5,1%.
Brigham Exploration (US1091781039) ha guadagnato il 21,1%. Il gruppo petrolifero statunitense ha raggiunto un accordo per essere rilevato da Statoil (NO0010096985) per $4,4 miliardi.
Anadarko (US0325111070) ha guadagnato il 5,5%. L'impresa statunitense ha raggiunto un accordo con BP (GB0007980591) per chiudere il loro contenzioso relativo alla marea nera del Golfo del Messico. Anadarko, proprietario del 25% della piattaforma Deepwater Horizon, verserà a BP €4 miliardi.
Halliburton (US4062161017) ha perso il 7,9%. Il gigante dei servizi per l'industria petrolifera ha registrato lo scorso trimestre un calo dei suoi margini.
Cree (US2254471012) ha perso il 10,5%. Morgan Stanley crede che l'impresa impegnata nel settore dei diodi luminosi fornirà domani un deludente outlook.
Gannett (US3647301015) ha chiuso in ribasso dell'8,7%. Il giornali del gruppo editoriale hanno registrato lo scorso trimestre un forte calo delle entrate pubblicitarie.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS