Wall Street chiude in moderato rialzo, vola Cisco, male Monsanto

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,3%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in moderato rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,3%.
Wall Street è stata sostenuta dalla solida performance registrata dalle borse europee. A frenare gli acquisti è stata l'incertezza sull'esito del braccio di ferro tra il Presidente Barack Obama e i Repubblicani sul budget degli USA.
Cisco Systems (US17275R1023) ha chiuso in rialzo del 4,9%. Il CEO John Chambers ha annunciato che il colosso dell'high-tech effettuerà delle "azioni mirate per riprendere slancio e riguadagnare la fiducia del mercato". Wall Street si attende ora che Cisco venderà degli assets e prenderà delle misure per tagliare i suoi costi.
Monsanto (US61166W1018) ha perso il 5,7%. Il leader mondiale delle sementi e degli agrofarmaci ha aumentato lo scorso trimestre i ricavi meno di quanto atteso dagli economisti e fornito un prudente outlook.
Sui titoli dei produttori di materie prime sono scattate delle prese di beneficio nonostante il prezzo del petrolio abbia chiuso in rialzo e quello dell'oro abbia raggiunto un nuovo massimo storico. Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,3% e Chevron (US1667641005) lo 0,6%. Tra i minerari Barrick Gold (CA0679011084) ha perso lo 0,2%, Freeport McMoRan (US35671D8570) lo 0,6% e Newmont Mining (US6516391066) lo 0,9%.
Broadcom (US1113201073) ha guadagnato il 3,9%. Oppenheimer ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di chip da "Perform" ad "Outperform".
American Superconductor
(US0301111086) ha perso il 41,8%. Il produttore di linee di trasmissione e di componenti per le turbine eoliche ha annunciato di attendersi una perdita per il suo quarto trimestre fiscale. Gli analisti avevano atteso un utile di $0,18 per azione.
Intuitive Surgical (US46120E6023) ha guadagnato il 3,8%. Secondo Morgan Stanley Johnson & Johnson (US4781601046) potrebbe considerare l'acquisto del leader mondiale della chirurgia mininvasiva per più di $10 miliardi.
Smithfield Foods (US8322481081) ha perso il 2,9%. Il primo produttore al mondo di carne suina ha annunciato di essere in trattative per acquistare una quota di maggioranza della spagnola Campofrio (ES0121501318).
DISH Network (US25470M1099) ha chiuso invariato. Il numero due della televisione via satellite negli USA ha annunciato che acquisterà gli assets di Blockbuster per $320 milioni.
Cephalon (US1567081096) ha perso lo 0,5%. L'impresa biotech statunitense ha rifiutato l'offerta di $5,7 miliardi fatta da Valeant Pharmaceuticals (CA91911K1021) perchè "inadeguata".

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption