Wall Street chiude in rialzo, Dow Jones +1%, Nasdaq +1,2%

In forte ripresa i bancari ed i ciclici. Crollano Vertex e Facebook.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1%, l'S&P 500 l'1,1% e il Nasdaq Composite l'1,2%. Le notizie positive hanno messo oggi in ombra quelle negative. Il Ministro delle Finanze cinese ha dichiarato che Pechino sovvenzionerà l'acquisto di prodotti a basso consumo energetico. Gli investitori speculano ora che la Cina intensificherà i suoi sforzi volti ad evitare un atterraggio "duro" della sua economia. Gli ultimi sondaggi sul voto in Grecia indicano inoltre un vantaggio delle forze favorevoli all'austerità. Sul mercato si sono ridotti di conseguenza i timori relativi ad una possibile uscita di Atene dall'euro.
La situazione della Spagna sembra però peggiorare di giorno in giorno. L'agenzia di rating Egan Jones ha declassato oggi Madrid da "BB-" a "B".
Dal fronte macroeconomico sono arrivati dei segnali contrastanti. Il calo dei prezzi delle case ha registrato a marzo negli USA il più modesto declino da dodici mesi. L'indice del Conference Board relativo alla fiducia dei consumatori è sceso questo mese ai minimi da gennaio.
Tra i bancari Bank of America (US0605051046) ha guadagnato il 4,1% e Citigroup (US1729671016) il 2,1%. Tra i ciclici Alcoa (US0138171014) ha guadagnato il 3% e Caterpillar (US1491231015) il 2,9%. Nel settore high-tech Hewlett-Packard (US4282361033) ha guadagnato il 2,1% e Microsoft (US5949181045) l'1,7%.
Peabody Energy
(US7045491047) ha guadagnato il 5,6%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo del primo produttore statunitense di carbone a "Buy".
Vertex Pharmaceuticals (US92532F1003) ha perso il 10,9%. L'impresa biotech ha corretto i risultati, pubblicati tre settimane fa, relativi agli studi su due farmaci per il trattamento della fibrosi cistica.
Facebook
(US30303M1027) ha perso il 9,6%. Secondo il sito norvegese Pocket-lint il social network starebbe studiando l'acquisto di Opera Software (NO0010040611).
Seagate Technology (KYG7945J1040)
ha perso il 4,4%. Barclays ha tagliato il suo rating sul titolo del primo produttore al mondo di hard-disk da "Overweight" a "Equal-Weight".
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro