Wall Street chiude in ribasso, male IBM ed Intel

Il Dow Jones ha perso lo 0,6%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,4%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,6%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,4%. Il tasso dei prestiti in sofferenza delle banche spagnole è salito a febbraio ai massimi da 18 anni. La notizia ha fatto riaumentare i timori dei mercati relativi alla situazione della Spagna. Su Wall Street hanno pesato oggi inoltre alcune notizie negative arrivate dal fronte societario.
IBM (US4592001014) ha perso il 3,5%. Il colosso dell'IT ha aumentato nel primo trimestre i ricavi meno di quanto atteso dal mercato. Macquarie ha tagliato il suo rating sul titolo da "Outperform" a "Neutral".
Intel
(US4581401001)
ha perso l'1,8%. Il leader mondiale dei semiconduttori ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ma indicato che il suo margine lordo calerà durante il corrente trimestre.
Berkshire Hathaway
(US0846701086) ha chiuso in ribasso dell'1,3%. Il leggendario finanziere Warren Buffett ha comunicato in una lettera agli azionisti della sua holding di avere un cancro alla prostata.
Yahoo!
(US9843321061)
ha guadagnato il 3,2%. I ricavi del gigante di Internet sono cresciuti lo scorso trimestre al netto dei costi di acquisizione traffico del 2%. Si è trattato della prima crescita da anno ad anno dal terzo trimestre del 2008.
Halliburton
(US4062161017)
ha guadagnato il 4,6%. La seconda maggiore impresa al mondo del settore dei servizi per l'industria petrolifera ha aumentato nel primo trimestre l'utile ed i ricavi più di quanto previsto dagli analisti.
Intuitive Surgical
(US46120E6023)
ha guadagnato il 7,2%. Il leader mondiale della chirurgia mininvasiva ha generato lo scorso trimestre un utile di $3,50 per azione. Il consensus era di $3,15 per azione.
Genworth Financial (US37247D1063) ha perso il 23,8%. Il gruppo assicurativo ha posticipato la IPO della sua unità australiana all'inizio del 2013 a causa delle forti perdite attese per quest'anno.
Seagate Technology (KYG7945J1040) ha guadagnato il 3,8%. Il primo produttore al mondo di hard-disk ha annunciato per il suo terzo trimestre fiscale un utile adjusted di $2,64 per azione. Il consensus era di $2,11 per azione.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro